Click click fa la tastiera

La tastiera
Amica* fedele, l’acquistai nel supermercato vicino dove lavoravo per poche decine di euro, mi colpì la sua bianchezza il suo feedback solido e la sua dualità: Ps/2 e Usb. Soprattutto era perfetta come arma** (piastra di 2mm di lamiera zincata sotto).
Correva l’anno 2004 era giugno… E ora s’è scassata*** 🙂
tastiera-bianca-porzione

 

 

 

 


*     vabbè si fa per ridere… è un oggetto, plastica e metallo, alimentare a 5Volts!
**   come la penna è la tastiera, ferisce più della spada… quella roba lì insomma.
*** c’avrò scritto 5 milioni di battute, io mi sarei rotto molto prima.

Annunci

11 Comments

  1. Una tastiera è per sempre o quasi, io amo la tastiera del mio portatile… per il suono e per la cedevolezza dei tasti. A volte per necessità devo usare un altro portatile ed è una tragedia. Ormai batto i tasti a memoria e cambiare tastiera significa modificare la composizione dei tasti, con le ovvie orrende conseguenze…

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...