Oggetti di cui raccontare

Qualche tempo fa vi segnalai il gioco letterario

 

 

 

 

Featured Image -- 2053

Ebbene sta andando avanti e da quello che ho visto sta venendo fuori una quantità elevata di partecipanti.
Se volete dare un’occhiata clickate sull’immagine qui a fianco e se lo smartofono non ve la mostra perché state usando il nuovo visualizzatore e le immagini ve le cancella… Fatti vostri, non è che internet peggiora perché deve essere friendly con i telefoni tanto da permettervi di guidare e navigare allegramente con il naso sul display!

🙂

Ne sono arrivati in grande quantità.

Annunci

9 pensieri riguardo “Oggetti di cui raccontare

    1. Con tutti i sistemi che ci sono per riconoscere il tipo di hw, perché lavorare alla meno e ridurre tutto affinché funzioni meglio con dispositivi da 4-6 pollici? Tra l’altro semplificando talmente tanto l’interfaccia ma complicandone l’uso?
      E poi, tutta la fatica che si fa per dare un taglio connotativo al blog, sparisce in un bianco e blu da erogatore di acqua per ospedale!
      Ma tant’è… almeno resta la possibilità per chi vuol veramente leggere i post e non soffermarsi alle prime 2 righe. Potrà approfondire se lo vorrà clickando ancora un paio di volte sul titolo del post stesso.

      Mi piace

      1. e’ l’effetto touch, ma non solo… è l’effetto mordi e fuggi che rifuggo. Anche il portatile è touch ma rispetto a cosa puoi fare con la tastiera, non c’è paragome. E allora tutto diventa chiccoso, fuffoso e iconoso, grosso e facilmente clickabile. Facilmente clickabile vuol dire che ci clicko, ma senza pensiero, è lì, è grosso… click! Ma l’ho letto davvero? O stavo aspettando che il semaforo diventasse verde? Mah!

        Mi piace

      2. …vero
        Caspita mi sembro mi’nonno… 😀
        In realà ni… In realtà c’è di mezzo in non sapere e non voler sapere come funzionano le cose. A tutti i livelli generano messaggi da 100 caratteri poco più. (in quel caso Like!)
        Va bè va bè, ora davvero sfioro la nonnaggine.

        Mi piace

  1. I hate a tecnology ma mi adatto.
    Ieri ho pubblicato la recensione film via smartphone…un delirio
    Ma ce l’ho fatta spolverandomi di dosso di “ma’…ma ai tempi tuoi…”😂😂😂😂😂😂

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...