Ancora B di…

Ripropongo questo articolo, prendendone la prima parte per ricordare che, chi si vuol cimentare (e per ora siamo a 2) … Beh ok leggete qua sotto.


be0055Cosa vuol dire questa semplice formila? Beh, “B” come racconto, e 55 perché ho tirato un dado ed è uscito 55 (e se vi domandate che razza di dadi ho… sappiate che ne ho più di quanti pensiate). Ma cos’è ‘sta roba? Sono regole per scrivere un componimento! Quindi dopo il tempo dei 140 caratteri, nasce il B + 55 ovvero scrivere qualcosa che contenga 55 volte la lettera “B”*. Mi sono cimentato ovviamente io per primo ed è stata dura, perché uso pochissimo la “B” e per arrivare a 55 ho scritto un sacco! [clickate qui dopo il 20 settembre]**. Chi si volesse cimentare in questa sfida, sappia che non ci sono limiti di lunghezza del racconto, purché appunto contenga 55 “B”. La scadenza è il 30 settembre 2016 e potete postarli di seguito a questo articolo o se molto lunghi linkarli dal vostro blog o sito. Guardate che conto le B!

Come è nata? Dopo la conclusione del piccolo cimento dei 140 caratteri, ho chiesto a Bloom un’idea per farne un altro, le ho domandato una lettera a caso e lei ha scelto la B, a quel punto mi son detto: “perché non fare un componimento che contenga un certo numero di B”?

Tutto qua. Che si vince? Niente di niente, perché non è un concorso*** bensì un cimento! Si ottiene solo una pacca sulla spalla (metaforica).

[link all’articolo originale]

*Significa regola del B più regola del 55!

** ho deciso di contribuire con un racconto a questa rivista, però visto il periodo estivo, hanno rimandato la fine del tempo limite per l’invio al 20 settembre e fino ad allora il racconto dovrà rimanere inedito anche su blog. Anche questo non è un concorso, ma una spontanea partecipazione ad una bella iniziativa.

***ovviamente se preferite partecipare a concorsi “veri” siete liberissimi, come potete postare racconti già scritti (e quindi non inediti) purché rispettino le regole di questo cimento.

Ps.: sto cercando ispirazioni per scrivere un altro racconto per partecipare al B+55 quindi datemi idee, di solito immagini e musica sono perfetti!!

Annunci

54 pensieri riguardo “Ancora B di…

  1. l bagliore del mattino la svegliò, sbatté gli occhi per un po’ e alzò le braccia per stirarsi. Doveva bere, aveva la bocca impastata…buttò via le coperte e si alzò, infilò le babbucce e si diresse verso il bagno sbattendo il braccio sulla bambola di porcellana sopra il baule che rovinò a terra frantumandosi…..il regalo del babbo….che brutto inizio!

    Bevve un po’ e si butto l’acqua sul viso per svegliarsi completamente, specchiandosi si esaminò con fare autocritico, biondi capelli di media lunghezza, labbra lievemente carnose, bocca ben disegnata, occhi blu, naso ben fatto e nessun brufolo in vista, sì era decisamente carina, sorrise a se stessa e tornò nella camera.

    Bisognava darsi da fare, buttare dietro le spalle il passato, rimboccarsi le maniche e abbracciare di nuovo la vita!

    Si vestì in fretta, prese la borsa e uscì sbattendo la porta. Sarebbe bastato trovare un nuovo lavoro e tutto sarebbe stato risolto, la sua nuova vita l’aspettava.

    Andò in un bar, ordinò un babà e un caffè e inizio a sfogliare i quotidiani sul tavolo cercando gli annunci di lavoro. Il babà era ottimo, bevve il caffè lentamente selezionando gli annunci: cercasi ragazza, bella presenza, buona conoscenza inglese, buona esperienza nel settore da inserire in nuova filiale, ecco questo andava proprio bene. Buongiorno, telefono per l’annuncio, tra un’ora? Perfetto, sarò lì, a dopo.

    Prese la biro e segnò l’indirizzo e il telefono, dentro di se sentiva che sarebbe stato un successo.

    Buon inizio settimana 🙂

    Liked by 4 people

  2. Ba… ba…ba … baciami bambina
    con la bo… bo…bo, bocca piccolina,
    dammi tanti baci in quantità
    barababa barababarabà.

    Oh! Bi… bi…bi… bimba bambolina,
    tu sei be… be… be—be, bella e sbarazzina,
    dammi tanti baci in quantità
    barababa barababarabà.

    Bo…bo…bo…bona bambolina
    Brindo al bacio bello e piccolino
    Buuum! bu!
    barababa barababarabà.

    (rivisitazione)
    🙂

    Liked by 1 persona

      1. Mio padre amava la canzone del Quartetto Cetra spesso me la cantava e poi voleva i miei baci. Ne ero felice ma anche preoccupata perché temevo che lui fosse balbuziente ! :-):-):-)

        Liked by 1 persona

    1. Eheheh guarda, in realtà il concorso doveva finire il 20 agosto, non il 20 settembre, però poi l’hanno rimandato… Quindi ancora non posso pubblicare il mio raccontino con le 55 B perché deve rimanere inedito finché non finisce il termine. A quel punto potrà essere letto.

      Liked by 1 persona

    2. Oh, a proposito! Prima della B+55 c’era anche il racconto in 140 caratteri. Se cerchi tra le pagine scorri un po’ e trovi i tantissimi che hanno scritto. Non credevo avrebbe riscosso tanto successo, davvero bellissimo.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...