Cateto

neve01050Sebbene Elio (e le sue storie tese) dichiarino nella mititca Cateto di non potere sublimare perché la temperatura è troppo bassa, ci sono alcune cose che si possono fare solo se si è ad una temperatura sotto i 20°. Spesso più bassa è meglio è! Come dice Piero Chiara in Sali e Tabacchi (o almeno credo, non mi va di riaprire il libro) molti autori famosi hanno scritto, composto, creato, nel freddo delle loro stanze.

Senza arrivare all’eccesso dello scaldino tra i piedi e i guanti di lana, un po’ mi ci ritrovo.  Quando ho avuto da fare lavori di concetto, e mi sono anche riusciti, o così almeno ho creduto, è stato in luoghi quantomeno freschi. Non è che se piove e fa freddo si lavori meglio davvero, parlo del mio caso, ma se quantomeno non sgoccioli come il formaggio lasciato sul fuoco meglio è!

Questo per dire cosa? Che vorrei mi parlaste dei vostri luoghi di concetto, dove studiate, meditate e ci ascoltate musica, così io li copio e ci scrivo qualcosa… di ovviamente scarso e scarno o peggio ridondante e arzigogolato! 😛

 

Annunci

27 Comments

  1. Ascolto musica…in casa quando sono sola, perchè a volte ballo su melodie diverse, non necessariamente “ballabili”, adoro muovere il mio corpo…medito? Non so se così si può definire l’incanto che provo nelle lunghe meravigliose notti insonni, compagne da quando sono nata, con gli occhi incollati alle stelle, o alla pioggia, con la voglia di sentire a volte sulla mia pelle quel vento forte e impetuoso che sfronda gli alberi…leggo davanti la grande finestra, paseggio con i miei pensieri nei boschi, con il mio cane accanto, cerco il lupo che più non tornerà….

    Liked by 1 persona

  2. Le mie ‘pensate’ personali si manifestano ovunque ma soprattutto nei cosiddetti tempi morti in motorino -prima- e ora in macchina. A volte nel dormiveglia!
    Le realizzazione alla mia scrivania laccata di rosso e al pc!
    La musica sempre meno quando ‘lavoro’ in ufficio o a casa e come ho già detto altrove durante le faccende fi casa canto l opera preferibilmente duetti!

    Sherasenonsonmattinncipiaccionosi’

    Liked by 1 persona

  3. Freddo e pioggia, costringendoti a stare in casa, conciliano l’esecuzione di certi lavori di concetto.Musica, libri, arte,giochi,…nei lunghi pomeriggi estivi e nei ritagli di tempo, la sera sul divano preferito.Il rischio, però, è di crollare di stanchezza e addormentarsi in posizioni alquanto scomode.

    Mi piace

  4. Io ho due luoghi di concetto… quello che chiamo il mio studio e che semplicemente è la stanza dove ho il computer (insieme alle mie collezioni, a panni da stirare, bollette da riordinare e scartoffie varie) e le mie camminate… più o meno due ore al giorno.
    Nelle camminate vengono le idee, nello studio le concretizzo…
    Freddo o caldo non fa la differenza, casomai la fa il tempo libero!

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...