Le avventure di Emma Mancini

Sarei matto a non condivervi un simile articolo e non per la recensione in sé, quanto per i contenuti come sempre degni di nota.

kasabake

Le-Avventure-di-Emma-Mancini-libro

Il mio mentore, il compianto professor Ezio Raimondi, indimenticabile docente di Letteratura Italiana, soleva ripetere ad ogni corso “I momenti di crisi di ogni grande romanzo o racconto sono sempre l’inizio e la fine, mentre in mezzo lo scrittore si diverte e per questo spesso il lettore gli perdona molto”.
Nel caso del libro di cui vi parlarerò, il primo dedicato alle avventure dello straordinario personaggio di Emma Mancini, lo scrittore Gianni Gregoroni ha scelto di usare come incipit del racconto d’apertura, “La Creatura della Casa Nera”, un cinematograficissimo landscape, con la ripresa a distanza di un’auto che s’inerpica agilmente per la strada a tornanti che conduce al Lago Maggiore e mentre l’attenzione del giovane lettore viene coinvolta subito, senza perdersi in leziose descrizioni paesaggistiche, quella dell’adulto può viaggiare nel suo immaginario visivo, senza nemmeno accorgersene consciamente.

Volendo continuare a restare in ambito cinematografico, diciamo…

View original post 1.528 altre parole

Annunci

2 pensieri riguardo “Le avventure di Emma Mancini

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...