Fantascienza dura?

E’un genere o sottogenere che dir si voglia che non conoscevo.
Interessante articolo che in realtà cita il genere, non ne affronta i temi, un blog da seguire.

Come sarà il mondo nel 2027? L’immagine che ho nella testa non coincide con quella del fu signor Hogan, che negli anni ’70 ha dato vita al primo libro del “ciclo dei giganti”… D’altro canto, la mia testa è sempre piena di pensieri erratici, perciò le mie previsioni potrebbero essere poco affidabili: per esempio, non ho previsto di […]

via Lo scheletro impossibile, di James P. Hogan — La cupa voliera del Conte Gracula

Annunci

3 pensieri riguardo “Fantascienza dura?

  1. Grazie per i complimenti 😉
    Non credo che potrei approfondire molto il tema della fantascienza “dura”: non mi capita spesso di leggerne, complice il mio essere scientificamente imbranato – un po’ come coi gialli, che mi piacciono anche se sono troppo scarso per risolverli 😛
    Alla fine, mi faccio coinvolgere maggiormente da storia e personaggi!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...