Messaggio 2007TN165

circuito_silicio19Vi ripropongo questo mini raccontino che, Nato durante una notte di luna piena, mentre fuori infuriava la tempesta magnetica più potente (macché) del secolo (oddio ci può stare so’ 19 anni scarsi) è stato ribattuto su più blog. Nel leggere i commenti ricevuti, mi sono reso conto che è stato frainteso dai lettori. Molti hanno pensato che fosse il delirio di qualcuno in preda a chissà quali fumi… Come dite? Vi importa niente? Ok il racconto è qui sotto, lo ribloggo. La storia, però, pone dei quesiti: che succederebbe se la coscienza si potesse replicare? Che cosa implicherebbe potersi fondere con altre coscienze? E voi fate regolari backup?

Messaggio 2007TN165

Sto registrando questo messaggio perché temo sarà l’ultimo che potrò redigere prima che vengano a prendermi, oppure prima che il mio cervello si adatti e si modelli così da modificare il mio pensiero, lasciandomi indifferente a ciò che è accaduto.
Nove giorni fa ho dato inizio all’esperimento sui sogni come veicolo per la duplicazione della mente umana. Ho collegato al mio corpo gli elettrodi, tutti gli strumenti, le sonde e gli stimolatori, poi mi sono introdotto nel simulatore installato sul computer quantistico dell’Università. Da quel momento ho cominciato a costruire, come previsto dai piani preparati in anni di studi, un insieme di percorsi mentali, con l’obiettivo di replicarli all’interno della matrice elettronica dell’elaboratore. In buona sostanza la mia coscienza si sarebbe dovuta propagare, seppure in piccola parte, in un sistema esterno. Avevo intenzione di rendere immortale almeno un briciolo del mio schema di pensiero per potervi interagire. L’esperimento sui sogni in corso all’Ateneo me lo avrebbe permesso.
Quando mi sono collegato la sera successiva, ho subito notato che lo schema si era evoluto senza di me. L’elaboratore aveva dato luogo a nuovi percorsi, nuovi pensieri. In quel momento avevo provato gioia pura.
Esaltato da questa sensazione mi sono immerso per ampliare la replica, e così il giorno successivo, e il giorno dopo…

Vai al racconto completo Messaggio 2007TN165

Annunci

13 pensieri riguardo “Messaggio 2007TN165

  1. Chiedo scusa anticipatamente per la domanda, forse ineducata: trattasi di una nuova stesura, con modifiche apportate, della versione che mi avevi in anticipo già fatto leggere e che avevo avuto modo di apprezzare e commentare adeguatamente oppure il testo è assolutamente identico a quello che avevo già letto?

    Piace a 1 persona

    1. No no è solo un reblog. Il racconto è stato congelato così com’è. Una volta condiviso e mandato in giro da altri blog, non è più mio, e non posso più toccarlo, salvo refusi ed errori di battitura.

      Mi piace

      1. Ps.: mi sono riletto Ghost in the Shell (quello anni ’90) Ghost in the shell 2 (quello anni 2000) e l’Anime Ghost in the shell … adoro la fusione di “anime” con delle intelligenze nate dalla rete.

        Mi piace

      2. Menzione d’onore, Gianni, menzione d’onore… È proprio per simile ammirazione per il manga originale che a suo tempo io parlai di colpevole stupro a proposito dell’insipido adattamento live-action statunitense…
        Tu, Gianni, dovresti davvero guardarti la prima e la seconda stagione di Westworld, per te sarebbe fonte di storytelling di fascia alta e cibo per il tuo straordinario e creativo cervello…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...