Labirintiche geometrie

Un bell’incubo dal blog di Yziblog

Discussioni concentriche

Ultimamente mi accade una cosa particolare ma a suo modo interessante: dormendo in una stanza, in un letto, in cui ho dormito per tanto tempo, ma con disposizioni differenti, mi sveglio nel cuore della notte completamente disorientato: mi mancano i punti di riferimento, il muro non è alla mia destra ma dietro la mia testa, dove sono finito? Cos’è quell’ombra minacciosa che risplende nel buio piú assoluto?


Mi agito nel sonno, scalciando via le coperte e le lenzuola. Mi sento soffocare, il corpo è madido di sudore e mi formicolano gli arti.
Provo ad alzarmi ma non ce la faccio, mi gira la testa, troppo per poter fare qualsiasi movimento.
La testa sprofonda nel cuscino, sono finito in un vortice concentrico di buio ed oscurità. Lampi maligni di terrore mi trafiggono gli occhi e penetrano nel cervello. Voglio urlare ma non ce la faccio, la gola è muta, la lingua…

View original post 292 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...