Il parere…

Quando si scrive, che sia per diletto o per professione, si ha bisogno di ritorni, di pareri, se non già di recensioni, perché è la prova su strada a fare la differenza. Vale anche per le cose teoriche, figurarsi per un racconto o un romanzo.
E’ quindi pratica normale domandare responsi in giro, prima di esporre quel che si è partorito al pubblico ludibrio. Una volta che si è conclusa un’opera (beh), occorrerà guardarsi intorno e chiedere, a chi non si è nascosto in tempo: “tu vuoi leggere un mio racconto?”.
Di solito a beccarsi questa domanda sono gli amici, i quali annuiscono contenti, con la morte nel cuore, e si accollano il pdf o la risma di fogli che rappresenta “l’opera”.
Ecco la domanda: quante volte vi è capitato di essere il target di queste domande? E quante volte invece siete stati voi ad aver chiesto un parere? E soprattutto, poi vi è servito a qualcosa?

Link inutili
[Se il produttore…] [donne nelle trame fantasy]

Annunci

24 pensieri riguardo “Il parere…

  1. Rispondo al “sasso lanciato nello stagno”: Come tutti coloro che scrivono mi sono umanamente posto anche io il dilemma. Me lo ha risolto casualmente un parere specifico che giro pubblicamente. Non ho la pretesa che sia risolutivo per chiunque: per me lo e’ stato. La risposta è’ che scrivo per me, la scrittura è’ una manifestazione dell’essere, mai l’accondiscendenza ai desideri di ciò che vorrebbero leggere gli altri. Pertanto, se piace bene; vorrà dire che una forma di empatia comunicativa di e’ attivata. Magari verso nessuno, oppure verso una persona, dieci, trenta, cento o diverse migliaia non importa. Mi confronto, evolvo me stesso, spero che la mia (poca) saggezza cresca o migliori, e nel percorso la esprimo tramite la scrittura. E’ un dono verso il mondo, una sorta di “message in the bottle”. Io sono a posto così.

    Piace a 3 people

      1. Lessi un post una volta che diceva che una tale affermazione è una gran cazzata, tutti quando scriviamo sul blog, sito o in qualsiasi posto dove tutti possono accedere, abbiamo bisogno di un riscontro, positivo o negativo che sia! Non stiamo scrivendo sul diario segreto con un enorme lucchetto la cui chiave è appesa alla nostra catenina! 😜
        Dai ti rompo un po’ le scatole, comunque se vuoi, in estate quando torno a casa di papà prendo il mio diario segreto è te né mando qualche foto! Che ridere quando scopri che proprio mio padre lo aveva letto! Ovvio, siccome mi sentivo figa, usavo le vecchie agende, sperando che nessuno andasse a leggerle! 🤣🤣🤣🤣 oggi ci rido su! 🤣🤣🤣

        Piace a 1 persona

      2. Io sono tra coloro che scrivono per gli altri, se no, non lo scriverei qui, né proverei a parlarne con altri… 😉
        Voglio il tuo diario!! Sono curioso

        Mi piace

  2. Ciao. Gli amici hanno iniziato a leggere quello che condividevo. Qualche volta, quando li incontravo, mi dicevano che era una bella sorpresa e che ero brava. Ma non hanno mai, mai e sottolineo mai, messo neppure un mi piace. L’amica invece che mi ha indirizzato ai concorsi letterari e che mi ha spinto a scrivere testi più elaborati, ha ricevuto la mia novella due mesi fa, mi ha risposto con uno smile, e non si è più vista. Mi domando: era così brutto il mio testo? C’è qualcuno su WordPress che legge e consiglia una dilettante alle prime armi come me?

    Piace a 1 persona

  3. Raramente riesco a completare un progetto a un livello tale da considerarlo decente a sufficienza – per un misto di ipercritica e procrastinazione.
    La maggior parte delle volte sono la beta-cavia, ma a volte ho potuto beneficiare del parere di amici – i miei mi fanno anche i conti dei peli del naso, perciò, le rare volte che non si lagnano, vuol dire che ho lavorato decentemente 😛

    Piace a 1 persona

  4. Ogni tanto ricevo lavori di persone che vorrebbero pubblicare e mi chiedono un’opinione pensado che io sia una scrittrice di professione, io leggo però dichiaro di poter dare solo un parere personale. Qualche volta, solo se ho confidenza con lo scrittore e visto che ho lavorato parecchio come revisore di testi, mi permetto di segnalare imperfezioni.
    I miei testi li faccio leggere a un paio di amiche fidate, ma solo perché sono lettrici accanite che divorano tre libri a settimana. 😉

    Piace a 1 persona

  5. io sono convinto che il parere di un amico è importantissimo, soprattutto se è sulla tua stessa lunghezza d’onda, se ha i tuo stessi gusti. Perché è vero che si scrive per se stessi, ma io fondo non è vero, soprattutto pensando a un veicolo letterario che poi dovrebbe passare nella mani di moltissime persone, anche diversissime fra loro. Forse la poesia, essendo più difficile e più intima, potrebbe richiudersi come un riccio, ma anche questo è un falso problema. in campo narrativo invece, sono convinto che più persone leggano i tuoi scritti, è più si potranno gestire al meglio i consigli riportati. Poi è chiaro, se si ha della classe innata, allora, si è al di sopra delle parti e si va per la propria strada, nella speranza di emergere. In fondo, cosa cielo di più bello nel sapere che qualcuno ha provato un’emozione per una tua espressività artistica?

    Piace a 1 persona

  6. sicuramente… importante è che l’amico sia sincero, nel senso che dica veramente quello che lui sente senza esprimere false lodi nella paura di offendere. E’ tutta una questione di affinità con chi ti confronti, poi, gli altri lo dimostreranno se leggeranno effettivamente il racconto o il romanzo in questione; e lo si può capire da come ti parlano. Giustamente uno deve seguire la sua strada, ma ascoltare gli echi degli altri può sempre essere salutare. Più giudizi si ascoltano, e più si possono trarre delle conclusioni.

    Mi piace

  7. io ancora non sono scrittrice 😀 e non lo sarò mai! ahaha!
    pero ho fatto un corso di correzione bozze e in questo ultimo periodo mi capita di editare dei romanzi self!
    devo dire che mi piace moltissimo!
    infatti pero ho pochissimo tempo e qui nn vengo mai…
    ciao gianniiii!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...