A breve un’invasione

Il format classico di una serie sugli alieni qual è? L’invasione, alieni mutanti, intelligentissimi, cativissimi, perché non ci considerano una specie intelligente. Arrivano, si insinuano, ci combattono e alla fine? Beh, c’è da vedere la serie no?
Ora, ma che ci faranno mai ‘sti alieni del nostro pianeta? Magari una bella discarica? Oppure, visto il clima, un resort gigante dove passare l’inverno? Ci mangeranno perché per loro siamo come mucche al pascolo? Ci verranno in ferie?
Ti immagini l’alieno che abita sul pianeta Iximus, coperto perennemente di ghiacci, che inverni potrà mai avere? E così, dopo attenta valutazione, ha trovato questo pianetino che ruota intorno a un sole giallo, sufficientemente riscaldato* e dice “ma perché non andare lì, che sembra un bel posticino?” ed ecco che parte, ma visto la distanza, non è solo, no, si porta con sé tipo due milioni di simili e cento e più navi stellari, che impiegheranno millenni, forse più.

Stop, non dico altro, non dico che forma possono avere gli alieni, né come intendono invaderci o come sopravvivono nel loro freddo mondo. Questo sarà oggetto di un ulteriore post.


*no no, non è un accenno al surriscaldamento globale, anche perché gli alieni ci studiano da almeno 300 anni, inviando sonde, esploratori, simbionti che già popolano la terra.

Nell’immagine la Repentaglia IV.

 

48 pensieri riguardo “A breve un’invasione

      1. Diciamo che, le affermazioni di Biglino sono un po’ forti e che, questo genere di pagine Wiki, dimostrano un po’ il limite di Wikipedia stessa. Però, è mia opinione… Riguardo il libro lo prenderò in considerazione (ma con i tempi di lettura che ho, ci arriverò tra un po’, un bel po’).

        "Mi piace"

      2. Di F&L, oltre alla Donna della domenica, secondo me va assolutamente letto Enigma in luogo di mare. Parere personale, eh?
        Per quanto riguarda Biglino, la cosa migliore è cercare su YouTube i video delle sue conferenze – ce ne sono una caterva – lasciando perdere Wiki.

        Piace a 1 persona

      3. Biglino è colui che ha il potere di trasformare gli atei in ufologi!
        Ho amici per cui la Bibbia, quando era un libro fantasy, “puh, che sciocchezza per lavare il cervello”, ma da quando Biglino l’ha trasformata in fantascienza… ecco, per loro, la Bibbia è diventata un’attendibile cronaca storica, con gli Elohim sulle navi col motore al plasmache si sparano tra loro, pew pew!

        Piace a 1 persona

      4. A me fa sempre sorridere l’idea dell’origine aliena, è un po’ come dare la colpa agli altri no? Mi ero soffermato sul discorso del fatto che gli umani non sarebbero adatti all’habitat o giù di lì, fa un po’ GDR.
        Beh dai la rilettura della Bibbia da Fantasy a Fantascienza è comunque affascinante.

        Piace a 1 persona

    1. Bella ipotesi,davvero. Ci sarebbe da farne una mini-serie, e non scherzo!! Alieni che hanno perso la loro capacità di inendere, ma hanno ancora la loro grandissima tecnologia… davvero interessante.

      "Mi piace"

      1. In fondo pensaci bene: alieni che si sono rimbecilliti proprio perché ormai la tecnologia era tale, nel loro mondo, che non dovevano nemmeno pensare… e si ritrovano astronavi, smaterializzatori, computer, tutto, che funziona con semplici comandi e il mitico NEXT NEXT NEXT delle installazioni odierne…
        Te lo immagini: Invadere pianeta (menu a tendina con i pianeti da invadere) e poi premere NEXT per invadere… roba così… come sarebbe!?

        "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...