Un giorno piatto

Era un giorno piatto, tant’è che vi mise sopra due uova al tegamino e un po’ di insalata, che ravvivò con aceto divino, preso direttamente dall’Olimpo, in fondo che c’era andato a fare in Grecia, se non per quello? Essendo al tegamino, però, le uova sapevano un po’ di ferro.
Si apprestò a ingoiare il secondo boccone, quando qualcosa calamitò il suo sguardo, che subito prese ad attirare le posate. Non c’era pace nemmeno in vacanza, ma perlomeno poteva vantarsi di avere lo sguardo magnetico.
Una ragazza di lì, una di quelle che venivano e andavano, lo adocchiò, forse affascinata da quel magnetismo, ma poi più nulla, il solito giorno piatto, con due uova. Menomale che il tegamino era amagnetico.


E non dimentichiamo l’insalata

10 pensieri riguardo “Un giorno piatto

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...