Regolamento Concorso Bisarca 2019


Prima di cominciare è bene precisare ancora una volta che si tratta di un concorso letterario “amichevole”, dove si vince la vittoria, e niente più, perché se ci fossero premi di altro tipo, si snaturerebbe il concetto stesso di concorso amichevole, dove tutti concorrono a fare vincere il racconto migliore, e commentano i racconti.
L’edizione 2019, inoltre, è da considerarsi di test, servirà per calibrare le prossime edizioni.
Leggere bene ogni articolo.

Regolamento del Concorso Bisarca 2019

  1. Articolo uno – il materiale da inviare
    a. Il materiale dovrà pervenire per email (indicata dall’articolo nove) in formato testo (ASCII, UTF-8) o rtf.
    b. E’ possibile inviare un solo racconto per partecipante, il racconto può non essere inedito, purché l’autore ne detenga ancora i diritti, che questi cioè non siano stati ceduti.
    c. Il nome dei file dovrà essere così composto: <nomedelblog>_BISARCA_<titolo>.<estensione>
    esempio:
    Ilperdilibri_BISARCA_MioTitolo.txt
    oppure, al posto del nome del blog, si potrà usare il proprio avatar\alias name.
    d. L’email dovrà avere per oggetto il testo “Concorso Bisarca” e il corpo dell’email dovrà contenere il nome del proprio blog.
    e. I racconti dovranno parlare di vita quotidiana, vita di tutti i giorni, e potranno essere ambientati in qualunque epoca, passata, presente, futura. Non si dovrà fare riferimento nemmeno parziale a cose, persone o fatti realmente accaduti.
    f. La lunghezza dovrà essere compresa tra le 750 e le 1.500 battute, spazi, segni di interpunzione, virgolette, inclusi.
    g. E’ consigliato, non obbligatorio, usare le virgolette dette caporali per i dialoghi («») e le virgolette semplici (“) per i pensieri e dialoghi interiori.
    h. La lingua da usare è l’italiano, sono accettati anche i vari dialetti (nel caso occorre accompagnarli con la traduzione).
    i. In caso di ripensamento, si potrà mandare una nuova email, indicante la parola “RITIRO” nel corpo dell’email, per cancellarsi dal concorso.
  2. Articolo due – le date per l’invio
    a. Sarà possibile inviare i racconti solo tra il giorno 8 e il giorno 16 ottobre 2019. Qualunque racconto inviato prima o dopo queste due date sarà scartato.
    b. Nel caso in cui vi sia almeno un racconto, il concorso avrà luogo comunque. Se non vi sarà nessun racconto partecipante, il nuovo periodo per l’invio sarà tra l’8 novembre e il 16 novembre 2019.
  3. Articolo tre – scrematura
    a. Ogni racconto inviato verrà passato ai più comuni correttori grammaticali (Microsoft\Google\OpenOffice). Se i correttori grammaticali rileveranno errori (massimo due), il racconto sarà scartato.
    b. Ogni racconto che non rispetterà gli articoli di questo regolamento, sarà scartato.
  4. Articolo quattro – pubblicazione sul blog dei racconti.
    a. Dopo dieci giorni dalla chiusura della finestra per l’invio, i racconti che hanno superato la prima scrematura, saranno pubblicati su questo blog in pagine separate e resi disponibili per la lettura. Verrà poi pubblicato un post di riepilogo, contenente i link a dette pagine.
    b. Le pagine saranno sempre disponibili sul blog anche dopo la fine del concorso.
    c. Le pagine saranno commentabili.
    d. I racconti saranno corredati dal nome del blog o avatar \ alias name indicato nell’email.
  5. Articolo cinque – la votazione
    a. Dopo una settimana dalla pubblicazione dei racconti, verrà inviato un post contrassegnato dal titolo Votazione Concorso Bisarca, dove poter esprimere, con un commento, la propria UNICA preferenza. Si dovrà indicare il titolo del racconto e nulla più.
    b. I voti di chi non avrà commentato le pagine dei racconti, non verranno conteggiati.
    c. La votazione sarà chiusa alle ore venti del sesto giorno dall’apertura.
  6. Articolo sei – vittoria
    a. La vittoria comporta l’essere nominati come vincitori in un post di questo blog. Inolte il racconto vincitore verrà linkato in un apposito menu del blog stesso. Niente più.
    b. Sono possibili vittorie a pari merito.
  7. Articolo sette – accettazione delle regole e titolarità del racconto
    a. La partecipazione al concorso sottintende l’accettazione di tutti gli articoli del regolamento.
    b. La partecipazione sottintende anche l’accettazione della pubblicazione su questo blog dell’opera presentata.
    c. L’autore rimarrà titolare di ogni diritto sull’opera.
    d. L’autore risponde sotto ogni punto di vista della titolarità e paternità dell’opera.
  8. Articolo otto – Moderazione
    a. Ogni commento che travalicherà i limiti del rispetto, del parere, del consiglio, verrà rimosso.
    b. Il moderatore del blog nonché organizzatore del premio, non voterà, né esprimerà pareri.
  9. Articolo nove – casella postale
    I racconti andranno inviati all’indirizzo qui sotto (l’indirizzo è in formato grafico).

Regolamento in formato PDF

9 pensieri riguardo “Regolamento Concorso Bisarca 2019

      1. Ti devo chiedere un paio di cose: il fantastico è concesso? Se sí in quale misura? Posso parlare, per dire, della vita degli scarafaggi della polvere con i loro problemi quotidiani quali le bollette, le guerre e le punizioni divine con quella sostanza bianca che uccide?

        Piace a 1 persona

      2. Ahahah be’ è vita quotidiana anche quella , però per questa edizione mi limiterei alla vita degli umani, però se ben confezionato, potrebbe essere un racconto-morale e quindi ben vengano gli scarafaggi

        "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...