Sempre latito però…

…A parte segnalarvi il concorso L’alchimia dei sensi*, molto interessante, indetto da Milena Edizioni, quello che mi piacerebbe sapere è: l’eros nella letteratura cos’è oggi? E chi può scriverlo oggi? Dal passato abbiamo brillanti esempi di Lolite, Concorso Alchimiadi Storie di O e di Scannatoi vari, di fulgidi Amanti di Lady, e Marchesi dai gusti più disparati, epperò oggi? Cos’è l’eros? Come renderlo qualcosa di leggibile e non solo un dettagliato manuale di posizioni, cablaggi e situazioni? E poi, l’altra domanda, non secondaria, chi è che può scriverlo? Oramai sono diventati protagonisti anche gli scrittori/trici, quasi più pubblicizzati dei loro libri. Chi può scriverlo? Un uomo, una donna? Qualcuno dal dubbio o indubbio passato? E cosa cerca il lettore/trice? Il peccaminoso? Una trama? La propria passione o feticcio? Molta della letteratura – erotica – del passato, era soprattutto letteratura. Qui però io mi perdo, perché così come uscirono diecimila cloni di Harry Potter, si sta esaurendo solo adesso il fiume di emuli delle sfumature e ancor prima dei colpi di spazzola.

Come sempre – colpevole senza appello – io non ho bene in mente cosa si possa scrivere per evitare di incorrere in banalità o in assurdità, né se in questo preciso momento un uomo possa scrivere un libro di questo scivoloso genere o piuttosto, se non sia un cliché che a scriverlo sia una lei, che appare in copertina più o meno scollata o legata, imbavagliata, mascherata…
Chissà magari a questo partecipo! 😉 C’è tempo fino a gennaio.

*Ah attenzione, il concorso NON E’ gratuito, come si evince dal BANDO.Ps.: volevo introdurre l’argomento ipotizzando un nuovo libro del genere, quindi cominciare dalla Continua a leggere “Sempre latito però…”

Premio Adiaphora 2015 – Prima Edizione

Interessante questo concorso che ribloggo dal post di
innomineartis

Non accettano fantasy, genere per ragazzi ed altri ancora, ma il progetto sembra una cosa divertente.

Il concorso letterario è del tutto libero e gratuito.

Non dimenticate il post sul soffritto però! aglione000

In Nomine Artis - Il Ritrovo degli Artisti

Adiaphora Edizioni è lieta di dare il via alla prima edizione del Premio Adiaphora, ideato per dare la possibilità a scrittori emergenti e non di mettersi in gioco con le loro idee, voci e il loro talento.

Il concorso letterario è del tutto libero e gratuito.

premio-adiaphora

Le iscrizioni resteranno aperte fino al 30 novembre 2015.

Per leggere il regolamento completo e scaricare la scheda d’iscrizione, cliccate qui.

Se il nostro progetto ti piace e ti interessano i nostri articoli, che ne pensi di regalarci un voto? Non immagini quanto il tuo voto possa supportarci! Grazie di cuore!

sito

View original post

Caos contro ordine

Caos contro Ordine

Se si dovesse parlare dell’ordine e del disordine io credo che pochi di noi veramente si potrebbero definire caotici, nell’accezione quella “seria” quella patologica. Avere la scrivania piena di foglietti o non ricordare dove si è parcheggiato e altre cose similari, non fa di una persona un caotico davvero.

Sperando di avere attratto la vostra attenzione con questo sproloquio (oltre consigliarvi di approfondire, se lo vorrete, l’argomento dei disordini) fatta cioè questa premessa, vi rimando a questa segnalazione qui sotto che ribloggo volentieri, copiandola dal blog di Chiara.

raccontoalcentro

Unico appunto la lunghezza: 1800 battute. Sono una pagina nemmeno… non è un racconto, è una sinossi… Ma val la pena tentare, no? Io non scrivo nemmeno il mio nome sotto le 1800 battute… 😉

Aggiungo anche un brano di musica classica, così tanto per fare.

Qui il bando sul sito direttamente
http://paratissima.it/x/concorso-letterario-il-tuo-racconto-al-centro/

 

 

Informazione sul PandaNero

penninoRibloggo questa interessante iniziativa che ho letto tramite il blog di Alice, per chiunque fosse interessato…

Cito:

Panda Edizioni è alla ricerca di manoscritti di tipo giallo-noir-thriller

https://aliceinwriting.wordpress.com/2015/04/02/si-parte-col-premio-letterario-pandanoir

Ora mi leggo un po’ i prerequisiti e le regole del bando, sperando di non risultare fuori concorso 😀

…Mi correggo sono già fuori concorso… Molte delle cose che ho scritto hanno già ISBN… E perciò ho tempo fino a fine maggio per scrivere un racconto da zero. Ach! 😀

177 è al 50%

177  – come da titolo al 50%!

e speravo di fare meglio.50percento

Si ammetto il titolo è dannatamente criptico e no, questo post non è un messaggio né per gli alieni né per la malavita o chessò altro! NO. Il documento siglato come 177 è al 50%. Sono contento ma in tutta sincerità speravo di metterci meno. Sono rimasti indietro pure altri documenti, altri progetti e altre cose.

Dannazione leggo e scrivo troppo lentamente ormai: l’età, il lavoro, lo studio, la vista, le locuste…

Comunque, volevo segnalarvi Una stella nella Polvere della Lettere animate editoreunastellanellapolvere (link) (scheda)

Dopo un bel po’ di romanzi, tra cui La fine dell’estate di Haroumi Setouchi, ero un po’ provato e così ne ho approfittato per leggere questo Western Fantasy. Ho iniziato qualche ora fa non sapendo cosa aspettarmi; lette le prime pagine mi è sembrato un libro strano con uno stile ancora più strano: mi ha fatto venire sete – colpa del deserto e del sole – e questo tutto in un attimo. Così a pelle mi è sembrata una versione cyber del modo di scrivere di Valerio Evangelisti, forse un briciolo ancora più tagliente e secca*, ma è presto per dirlo. Scorre molto, questo va detto sì. Oh ma non vi aspettate una recensione seria. Non da me almeno. 😀

Quello che posso affermare fin da adesso è che prende e si fa leggere e no, non è banale. E bravo Cal Mood, mi farai fare tardi stanotte… Per un attimo ho visto nella sabbia l’ombra di Jon Shannow, ma forse è solo un miraggio. 🙂

*ed è un bene almeno per i miei gusti, perché spesso toglie il fiato.

Ah giusto, cosa diamine è 177 allora? Beh, è un’idea che nasce da un’altra idea: quando cioè un racconto ne genera un altro, soprattutto se è visuale e mischia fantastico all’archeologico, la natura alle divinità.

A presto

Edit : racconto concluso e scaricabile qui

Download

Vai di offerta natalizia

lulu_small

Il punto debole di Lulu.com è la spedizione costosa perché i libri arrivano da oltre Oceano, chi lo usa come “printer” lo sa, ogni tanto però fanno delle offerte. Per esempio: fino al 22 dicembre 2014 usando il codice

JDPY4

si ha la spedizione gratis tramite posta ordinaria oppure il 50% di sconto per la spedizione con corriere.

Inoltre con il codice TRESACE si hanno 4 libri al prezzo di 3.

Se vi pungesse vaghezza comprarne da questo distributore \ editore \ stampatore…

E buon Week end!

 
 

[ ed in più ]

Ancora Del ragno eccetera – lo so…

In occasione della 30esima copia cartacea venduta*  è con “medio” gaudio che vi informo (stress vero?) della pubblicazione con  Lulu.com** della versione ebook di Del Ragno il Veleno

del_ragno_il_veleno_a5

ISBN     9781326092498
Edizione     ebook edition revisione 2
Pubblicato   21 novembre 2014
Lingua       Italiano
Pagine       63
Formato del file    PDF

qui l’anteprima e qui il link alla pagina

Che cambia rispetto al formato cartaceo? Oltre al formato, niente…  Tranne una leggibilità diversa e qualche errore corretto qua e là.

Ah, ai primi 4 (coraggiosi) che me lo chiederanno scrivendolo qui sotto nei commenti, invierò il file in formato PDF***!

* metà sono state regalate, sennò figurati… Però almeno 15… Wow

** così è facile

*** fatelo: è una minaccia!

Ma ditemi – cosa vi ha folgorato?

Pericolo_Folgorazione

A tutti pongo questo appello!

Vi chiederei la cortesia di dirmi cosa vi ha folgorato nei libri degli esordienti, emergenti, autopubblicandi e autopubblicati in questi ultimi tempi. Io ogni tanto compro qualche ebook o qualche libro cartaceo di queste categorie di scrittori, anche per vedere se trovo cose divertenti ed interessanti, ma ovviamente vado a caso, le anteprime spesso non bastano e così talvolta toppo! Soluzione? Non so, domando a voi…

Che cosa mi consigliate? Anche di vostro s’intende! Va bene qualunque formato elettronico e non.

Scrivetelo in questa pagina qui [pagina dei vostri consigli]

Occhio che poi se è il caso lo passo ai miei recensori “cattivi” [clicka per le recensioni]