Il viaggio dei libri

Da tempo non davo notizie su dove sono arrivati i libri che ho dato in adozione, per l’esattezza dove sono finite le copie cartacee di La passerella, e Mi presento sono la mosca.  L’idea, la spiego [QUI]. In pratica il gioco consiste nel leggere un libro e inviarlo a qualcuno. A ogni tappa quel qualcuno scriverà sulla seconda di copertina da dove è passato il libro e magari ciascuno mi scriverà impressioni, commenti. Sarà interessante vedere fin dove si spingono quelle storie. Devo dire grazie a Rosario per l’idea, geniale.

Del primo la strada è stata breve, ma le letture molte, da Firenze al Valdarno passando dall’Empolese e poi Montelupo*.

Del secondo devo ammettere, de La mosca, ne ho perso le tracce dopo che ha varcato i confini toscani per finire a nord di Bologna. Spero che mi arrivi qualche report. Mi sento un po’ come quando si perde il segnale di un satellite inviato nel profondo dello spazio, ci sarà un nuovo contatto? Forse dovevo inserire un chip di segnalazione e usare i satelliti spia??

Quindi occhio, se vi arriva una copia di questi due libri con su scritto un luogo di provenienza, fatecelo sapere. Si vince qualcosa? Niente.

*nome suggestivo, ma niente, non ci si può ambientare il seguito del Trono di spade.

Pubblicità