Un tipo previdente


Usava il computer con attenzione, metteva sempre la password e chiamava Alfredo e Oreste, due fattori suoi amici, perché in banca gli avevano detto di attivare l’autenticazione con due fattori, lui non aveva capito molto, ma tant’è, così ne approfittava per andare con loro a prendersi un vinsantino.

Gli avevano spiegato che rischiava il phishing, e lui, ricordando qualcosa studiato alle medie, cominciò a stare più attento quando andava al fiume con la canna per pescare a mosca, che poi a Mosca, lui c’era andato davvero, negli anni ’70, quando con suo fratello maggiore (anche se non era più l’ufficiale di una volta) avevano preso il torpedone.

Che tempi quelli, pensò prima di dare un sorso al vinsantino, che tempi già, mica come ora, che si deve fare accesso al coso, al sito della banca addirittura in tre.


Questo racconto è privo di link, chi lo trova, lo legga, o forse no…

3 pensieri riguardo “Un tipo previdente

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...