Concorso Bisarca 2021 – il regolamento


Come già anticipato, ecco il nuovo logo, ancora una volta realizzato da un noto artista di grido*, e qui di seguito il regolamento per partecipare al Concorso Bisarca 2021

*e che grido…

[scarica il formato pdf]

Continua a leggere “Concorso Bisarca 2021 – il regolamento”

L’illustratore di coriandoli – Evaporata

Pubblicità non occulta, ma palese. Già letto e riletto, spero diventi un classico! Dal blog di Evaporata

E’ carnevale, girano i coriandoli perciò mi sembra doveroso parlare dell’illustratore di coriandoli. L’UNICO illustratore di coriandoli: quello di Evaporata che scrive le storie surreali. E allora cari amici, se ancora non lo avete, è il momento perfetto per acquistare il mio libro “Storie di un illustratore di coriandoli” Lo trovate cliccando sulla copertina  E […]

L’illustratore di coriandoli — Evaporata

Non dove né quando

Non è possibile sapere dove arriveremo con questo racconto (a cui si è aggiunto un nuovo contributore) né se vi arriveremo, stante la progressione verso l’infinito, che non è cosa per gli umani raggiungere.

Per ora ci sono 380 e più risposte, e il numero aumenta ogni giorno di più. Non tutte parte della trama-non trama, ma buonaparte, per non dire oltre il 90%. E’ un inizio di storia infinita? Racconto a sei mani incompiuto per definizione e incompibile per evidenza?

[intermezzo musicale]

 

Nuova definizione, che forse c’era

Dopo uno studio di diverse decine di minuti, e dopo un’attenta selezione, è stata creata una nuova definzione (che forse c’era già) per un certo tipo di pornografia, che non immediatamente ha che fare con il consueto senso del pudore legato agli atti che richiamano la sessualità.

Porno emotivo – si definisce porno emotivo l’atto di ricreare fatti ed eventi di fantasia, al fine di conciliare atti onanistici* dell’anima, che cioè creino sollazzo all’ego di chi li crea e ne fruisce, atti che al contempo offendono in tutto o in parte il comune senso del pudore.

La definizione appena data, utile o meno, scaturisce da brillanti letture e in particolare dai commenti a [questo articolo] sulle vite vissute in quel di Vagnari, antico centro industriale della Roma imperiale.


*qui nell’accezione di autocompiacimento, anche autoerotico.

Si ringrazia per il contributo dato il blog Fortezzanascosta

Delirio linguistico

Senza troppa enfasi, quindi un’enfasi minima, sebbene un’enfasi sia per forza troppa, sottolineo questo esperimento a quattro mani.

Un racconto senza capo né coda, ma molti contenuti, da cui si dipana un notevole, e per il momento illimitabile, flusso di frasi.

Finirà? Una data di fine non c’è… forse WordPress scoppierà prima.

[Di cosa si parla? Clickare qui per il racconto]
[e qui il riassunto delle prime cento e qualcosa frasi dell’esperimento]