Libri da spiaggia — Deliri letterari

Interessante quesito dal blog Deliri Letterari

Qualche giorno fa abbiamo affrontato il tema “Libri e vacanze” ma, e lo sappiamo benissimo tutti, le vacanze possono essere di svariati tipi; non tutti amano crogiolarsi al sole e non tutti quelli che lo fanno amano portarsi i libri in spiaggia. Quando vado al mare, inteso letteralmente, quindi in spiaggia non sopporto di trascinarmi […]

Post originaleLibri da spiaggia — Deliri letterari

Annunci

INTERVALLO – Berlino, la “Torre dei Libri” in Bebelplatz (Summer reload) —

(Una rassegna degli articoli più “cliccati” dell’ultimo anno qui sul blog, in attesa di tornare a pieno regime dopo l’agognata e giammai necessaria pausa vacanziera! 😉 ) Un’opera dal doppio valore, la Torre dei Libri in Bebelplatz: ricordare (insieme a un’altra opera presente nella piazza, di Micha Ullman) la triste data del 10 maggio 1933, […]

View originalINTERVALLO – Berlino, la “Torre dei Libri” in Bebelplatz (Summer reload) —

The Witch (2015) / prologo

Quanto fiabesche devono essere le fiabe? Ovvero: mi è stato detto spesso che le fiabe o comunque i romanzi che si scrivono – oggi – per ragazzi, non devono contenere eccessiva violenza, sangue, crudeltà… Eppure le fiabe che conosciamo parlano di cuori estratti, roghi e crudeli vendette… Ecco un bell’articolo sull’argomento.

Tersite

Cercherò di essere breve adesso, per non doverlo essere successivamente.

La materia mi piace: stregoneria, streghe e chi le streghe le cacciava. Da un lato, la vicenda m’ha sempre dato da riflettere sulla mia vaga sfiducia nel genere umano. Le streghe. Conoscevano la natura, si riunivano nei boschi e si facevano mediamente i cavoli loro. Desideravano indipendenza e conoscenza, motivo per cui sono sempre state perseguitate. Avevano la fama di pretendere rispetto e di ripagare le offese in modo tremendo. Da bambina che è sempre stata un po’ buona e un po’ fessa ingenua, ho sempre segretamente preferito le streghe alle fatine tutte zucchero.

View original post 685 altre parole

La rivista

Qualcuno legge o ha inviato racconti a

http://www.illettoredifantasia.it/

Magari di recente? Sto leggendo i racconti e i fumetti degli ultimi numeri (della rivista) e sono interessanti.

25_classifica_201808Ah, Le avventure di Emma, sono ancora in classifica Amazon, Vov! 😀 Qui la versione on line su book.google.  Le prime 50 pagine credo siano disponibili per la consultazione. Riguardo invece la classifica Amazon, va detto che Amazon ha un modo strano di conteggiare chi, come, cosa, ma so’ soddisfazioni.

 

Ma ora musica con gli Hammerfall, una band un po’ pretenziosa, a mio gusto, che però col fantasy ci sta benissimo.