Sempre latito però…

…A parte segnalarvi il concorso L’alchimia dei sensi*, molto interessante, indetto da Milena Edizioni, quello che mi piacerebbe sapere è: l’eros nella letteratura cos’è oggi? E chi può scriverlo oggi? Dal passato abbiamo brillanti esempi di Lolite, Concorso Alchimiadi Storie di O e di Scannatoi vari, di fulgidi Amanti di Lady, e Marchesi dai gusti più disparati, epperò oggi? Cos’è l’eros? Come renderlo qualcosa di leggibile e non solo un dettagliato manuale di posizioni, cablaggi e situazioni? E poi, l’altra domanda, non secondaria, chi è che può scriverlo? Oramai sono diventati protagonisti anche gli scrittori/trici, quasi più pubblicizzati dei loro libri. Chi può scriverlo? Un uomo, una donna? Qualcuno dal dubbio o indubbio passato? E cosa cerca il lettore/trice? Il peccaminoso? Una trama? La propria passione o feticcio? Molta della letteratura – erotica – del passato, era soprattutto letteratura. Qui però io mi perdo, perché così come uscirono diecimila cloni di Harry Potter, si sta esaurendo solo adesso il fiume di emuli delle sfumature e ancor prima dei colpi di spazzola.

Come sempre – colpevole senza appello – io non ho bene in mente cosa si possa scrivere per evitare di incorrere in banalità o in assurdità, né se in questo preciso momento un uomo possa scrivere un libro di questo scivoloso genere o piuttosto, se non sia un cliché che a scriverlo sia una lei, che appare in copertina più o meno scollata o legata, imbavagliata, mascherata…
Chissà magari a questo partecipo! 😉 C’è tempo fino a gennaio.

*Ah attenzione, il concorso NON E’ gratuito, come si evince dal BANDO.Ps.: volevo introdurre l’argomento ipotizzando un nuovo libro del genere, quindi cominciare dalla

copertina dove una gnocca da paura in vestaglia di seta mossa dal vento e coi capelli languidamente sparsi su di un pavimento di marmo, si mostra incatenata sotto un titolo dal font dorato e corsivo. Il titolo dovrà essere qualcosa che lascia in sospeso (in tutti i sensi!).

Il fattaccio: lei, figlia di una famiglia nobilissima studia in un qualche splendido college inglese, ma tutto crolla ché per motivi vari (a seguito di una serie di raggiri e/o spereri ad opera del padre o un suo parente). E’ quindi costretta ad abbandonare il fatato mondo, non prima di avere mostrato che stava innamorandosi del rampollo di una qualche altra famiglia di…Beh ma poi mi son detto che non ne so abbastanza… E che poi era tardissimo. 😀

Buon risveglio (dei sensi)!

Annunci

13 pensieri riguardo “Sempre latito però…

  1. Fai domande serie ma credo che serva sempre qualcuno che sappia scrivere cosí da avere anche delle storie. Il genere erotico è un genere come la fantascienza. Chi sa scrivere può farlo, gli altri faranno solo spazzatura.

    Liked by 2 people

      1. …io perché sono 1 – o fuori legge (troppo vecchio, giovane, troppe battute…) 2 – tendenzialmente troppo cialtrone
        3 – lo stile mio è quel che è! 😀

        Mi piace

  2. Non scrivendo non posso essere di aiuto e dare certo consigli in merito, ma da lettrice, in questi casi, il pericolo è di cadere nel volgare e di creare qualcosa più di porno che di eros, una mera descrizione di rapporti sessuali più disparati senza alcuna trama o storia o coinvolgimento che invece nell’eros non devono mancare. Buona giornata 🙂

    Date: Tue, 13 Oct 2015 22:57:57 +0000 To: silvia-1959@live.it

    Liked by 1 persona

  3. Nn mi appassiono ai prodotti siano essi film film o romanzi pseudo- pornografici o hard come diceva il mio parrucchiere ciò mi moglie e faccio io l’attore e me la godo pure. ..
    Poi ci sono libri che inaspettatamente ti mettono davanti è una scena di erotismo altissimo sottile mi viene per esempio in mente Erri De Luca il peso della farfalla mi viene in mente un film di Jane Campion lezioni di piano dove Kate Abel mentre lei suona trova spazio nei mutandoni e con un dito leggermente le accarezza linguine forse best scene erotiche che ti fanno proprio sciogliere

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...