Il racconto promesso di Y.

Vi ribloggo ben volentieri un racconto che il prode Ysingrinus ha postato.

Se volete dargli un’occhiata… Avverto che è piuttosto cupo.

Un racconto promesso

Qualche tempo fa ho promesso che avrei scritto un nuovo racconto ed in effetti è quello che ho fatto. Qua e là ho promesso inquietudine ed orrore e questo forse non l’ho fatto. Ho commentato da Gianni un suo racconto in cui gli dicevo che forse doveva mettere piú orrore, piú spiegazioni e piú cupezza e poi ho scritto un racconto che, volendo seguire questi punti, li disattende completamente.

Il motivo per cui ho scritto quel che ho scritto è stato il bisogno di unire il mio ultimo albero con un commento di Tati, un commento nato da un errore di battitura. Il risultato è qui di sotto.


Verremo

Guardava dalla finestra. Doveva uscire ma il Sole era quasi tramontato, era pericoloso andare fuori di notte.

Le nocche scheletriche, sbiancate dallo sforzo e dalla tensione, iniziarono a sanguinare. La pelle stava cedendo, non si era mossa per tempo e il suo corpo già cominciava a risentirne. Piú gli anni passavano e piú la marcescenza avanzava. Lo avrebbe fatto se avesse saputo a cosa sarebbe andata incontro? Certo i benefici c’erano stati ma il prezzo era esagerato. L’albero alla finestra le ricordava costantemente quello che aveva fatto, quello che avrebbe ancora dovuto fare. Doveva andare ai piedi di quell’albero le cui foglie sembravano morire ma non cadere. Come lei.

alberonotturno.jpg

Solo nella notte.

Il sangue delle ferite era un grumo nero, probabilmente l’odore era sgradevole ma per fortuna non lo sentiva. Non poteva sentirlo. Poteva però vedere ed ascoltare. Udiva lo scricchiolio della pelle lacerarsi ed, incredibilmente, persino il suppurararsi delle ferite. Piccoli brandelli di carne cadevano dal suo corpo mentre pensava cosa potesse fare, se non si fosse sbrigata, pensò, avrebbe avuto dei problemi a spostarsi: doveva muoversi fintanto che le reggevano le gambe.

Leggi il resto dell’articolo

Non dimenticate di votare (clickate qui a fianco) –> pool_titolo

Mancano 10 giorni scarsi alle nomination del Crom Award keep-crom-and-crush-your-enemies-1

 

Annunci

5 Comments

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...