Footer che forse è meglio

In questo post [QUI] avevo spiegato come aggiungere una barra per eventuali avvisi, io l’ho usata per i cookies, ma pericolo_genericosi può scrivere un po’ quello che ci pare…  Lì avevo scelto una barra anzi un banner in alto a destra, ho visto che forse era meglio in basso, e per tutta la lunghezza disponibile… Le istruzioni sono le stesse indicate nel suddetto articolo, il listato è leggermente diverso, come noterete c’è un “bottom” e altre piccole cose…

Qui il listato formato ODT
Qui il listato formato PDF

Ovviamente il testo scelto è da considerarsi un esempio, è quello che ho scelto io, siete liberissimi di copiarlo o modificarlo se volete. Buffo, il formato OpenDocument Text non viene aperto da molti dispositivi Apple… Ma vabbé c’è il PDF.

Attenzione: sia il banner che il footer che sono qui descritti ad esempio, non possono in alcun modo interagire con la gestione dei cookies che fa WordPress.com. Quindi dal punto di vista dell’avviso all’utente, la sua utilità c’è… Non si può però settare nessuna preferenza, lì deve pensarci WordPress.com stessa.

E ora parliamo d’altro… Che co’sti biscotti mi son già venute le carie! 🙂

In verità non c’è molto da aggiungere, a breve renderò disponibile il download della prima parte di Emma la strega I cani delle tempeste …Intanto se volete dare un’occhiata e dirmi che ne pensate è tutto bene accetto. No ok quasi tutto.

Attenzione: nel frattempo WordPress ha aggiunto un widget perfetto per chi vuole inserire un banner UE compatibile, si chiama giustappunto UE cookie law banner, il mio consiglio è usare quello.

Annunci

142 pensieri riguardo “Footer che forse è meglio

      1. Mah, sai, dipende da come ti prende perché c’è chi mi ha detto che alcuni non li ha potuti leggere di notte… Ma secondo me sono esagerati!!!!

        Mi piace

  1. Questo si che è un banner!
    L’unica cosa mi chiedo se vale solo per il tuo tema, la posizione dei footer mi sembra cambi a seconda di quello che ognuno ha nel blog… Bravo comunque, se chiedi al forum di supporto un parere fammi sapere 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Ho visto che altri lo hanno anche con altri temi, sì, un po’ cambia c’è da giocare con la posizione dal basso e con quella del widget: se più in alto o più in basso può cambiare la posizione anche del banner, perché il codice html viene eseguito al momento in cui viene “letto” il widget.

      Liked by 1 persona

      1. Si, loro potrebbero semplicemente fare un widget “banner” con il tasto chiudi (quindi con l’evento chiusura) poi il testo uno lo mette a piacere!!! Risolverebbero immediatamente ogni problema. Nessuno ha chiesto loro un parere legale, basterebbe appunto un oggetto ad-hoc. Però evidentemente non è così semplice, dal punto di vista legale o burocratico.

        Liked by 1 persona

      2. Infatti!
        A questo punto penso che nell’ordine del giorno del sig. Mullenweg il problema -gli italiani sono in difficoltà con le direttive europee- non sia ancora prioritario essendo solo una fetta, anche se importante, dei suoi utenti. Questo sarebbe davvero triste.

        Liked by 1 persona

      3. E’ anche vero che la direttiva europea è stata interpretata dai vari Enti locali (da noi il Garante) in modo diverso da quanto ho capito… E poi il sito WordPress.com è negli USA, quindi l’eventuale widget dovrà incastrarsi anche da “Loro”.

        Mi piace

      4. Quindi loro non possono fare un widget soltanto per noi qui in Europa, deve soddisfare le esigenze di tutte le interpretazioni che vengono date alla direttiva e servire a qualcosa anche per gli utenti del resto del mondo XD
        Stiamo freschi!

        Liked by 1 persona

      1. mi pare di vedere un n seguito dal simbolo maggiore in basso a sinistra, controlla se il listato è corretto magari manca qualche chiusura di paragrafo

        Mi piace

      2. Certo! io ho scelto i colori che si accostavano al mio blog. Puoi cambiare tutto, sono quelle terne di valori che vedi espressi così rgb(230,255,230), prova un po’ a vedere come vengono i vari bottoni e via discorrendo

        Mi piace

  2. Ciao Gianni, vorrei chiderti una cosa il colore del ESCI e in rosso si potrei anche farlo in un rosso meno forte più transparente quasi un rosa (non pink) me sai dire qualcosa … quello della INFORMATIVA mi piace

    Liked by 1 persona

      1. Ah, ok perfetto! 😀 no non sono banalità io ho scelto quei colori per accostare la barra al mio blog, ma non è detto che vadano bene per tutto.

        Mi piace

      2. io sono una donna e per me tutto deve essere in sintonia 😀 … chi aveva mai pensato che io sarebbe stato capace di modificare queste cose… 😀

        Liked by 1 persona

  3. Questo e il nuovo codice con i dispositivi mobili perché mancava il pulsante OK che avrebbe consentito di proseguire. 😀

    Questo blog potrebbe utilizzare cookies. Clicca su INFO per maggiori informazioni. OK per continuare la navigazione.ESCI per abbandonare.OKINFO ESCIn>

    un bacione 😉

    Liked by 1 persona

      1. fai pure ma il merito all fine e tutto Tuo e poi il resto ha fatto Piero https://pietropontrelli.wordpress.com/ e io prendo l’alloro 😀 cpmunque visto che voi siet cosi bravo, potete invitarlo una cosa quando si clicca su OK sparisce il banner e compare una piccolo banner dove e scritto info coolie se poi clicci sopra li torna il banner nuovamente… un buon lavoretto per il weekend ahahahaah un bacio 🙂

        Liked by 1 persona

  4. Ciao Rebecca, bel lavoro! Ho provato però a cliccare su OK e in realtà la barra non sparisce (o quanto meno, scompare per un microsecondo, quindi viene lanciato un qualche vento) e non vedo il piccolo banner. Forse mi sto perdendo qualcosa o forse è venerdì… 🙂

    Mi piace

    1. Eh, youtube è un’altra “parrocchia” diciamo così… Anche in quel caso non è chiaro perché tu usi una bacheca di video di terze parti su cui non puoi apporre simili oggetti, deve pensarci chi te la offre.

      Liked by 1 persona

      1. Più che altro se non te ne danno modo, puoi farci poco. Anche con WordPress sarebbe così, ma ci si è potuta mettere una “toppa” diciamo.

        Mi piace

  5. Gianni grazie, ho messo la striscia sotto anch’io,come farei senza di te, un abbraccio, ti mando dei dolcetti appena fatti, sai come si usa il teletrasporto? 😀 😀 😀 Un abbraccio e buona serata, 🙂

    Liked by 1 persona

      1. Mi tocca un’insalata invece… Tra un po’ comincia un giro di manicaretti che non mi lascerà “vivo” per diversi giorni! 😀 😀 Quindi devo fare spazio nello stomaco!

        Mi piace

      2. Troppo bello mangiare, ma come dice Silva, che conosci anche tu, meglio mangiare, pensa a quelli che nel Titanic hanno rifiutato il carrello dei dolci, 😀 😀 😀 (quando Silva lo ha scritto non smettevo piu’ di ridere, 😀 )

        Liked by 2 people

      3. Ma Gianni, sta cosa qua sotto dell’informativa non mi piace, 😀 dico come estetica, 😦 e metterla in fondo pagina quando scorre, cosi’ sparisce, no, lo so, chiedo troppo, lasciamo stare, 😉

        Liked by 1 persona

      4. Puoi usare absolute come definizione della posizione, ma comunque scorrerà verso l’alto, quindi ci sarà un effetto “in mezzo” non carino.
        Se vuoi provare basta modificae proprio all’inizio:
        div style=”z-index:999999;position:absolute;
        le altre opzioni son static, relative, absolute fixed, fixed è quella usata da footer dell’esempio.

        Mi piace

  6. Grazie mille per le dritte. Anche non sapendo nulla di html sono riuscita a capirne qualcosa e a mettere il banner etc, grazie a te.
    L’unica cosa che non sono riuscita a fare, è stato evitare di creare una pagina apposita nel menu in cui ho inserito l’informativa. Volevo evitare di sporcarlo. La tua non si vede. Come hai fatto?

    Liked by 1 persona

  7. Hei ciaoo, ho usato sia quello in alto, preferendo la riga in basso solo che ho una perplessità, quando clicco esci mi va nella pagina ‘lettore’, quando clicco informativa mi da pagina non disponibile, alchè ho pensato, nel primo caso vorrei rimanere nella home della mio blog, quando clicco esci, nel secondo caso, non aprendosi l’informativa credo di essere ancora non a norma…. come posso fare per favore?
    E soprattutto grazie per questo grandissimo servizio!

    Liked by 1 persona

  8. Grazie Giannigr02 ! la tua soluzione è per ora la migliore possibile, comunque vorrei tranqullizare un po tutti: legalmente qualsiasi eventuale multa andrà a WordPress (così come fu multata Google per altri motivi) e non certo ai blogger che sono completamente incolpevoli, per cui, come informativa, io ho linkato quella di WordPress.

    Liked by 1 persona

  9. Ciao, grazie di cuore per il banner e le istruzioni.
    Io ho copiato anche la tua pagina sull’Informativa e premetto che di html non ci capisco niente. Potresti fornirmi il codice per i bottoni dell’informativa come hai fatto per il banner?

    [Continua nel blog] [No grazie esco]

    [Sito del garante]

    [ Informativa di Automattic.inc]

    Buona vita Tony

    Liked by 1 persona

    1. Eccomi, dunque in realtà per le pagine è più facile del previsto perché l’editor di WordPress ti permette già di aggiungere dei link, basta semplicemente fare doppio click (o selezionare) il testo che vuoi fare diventare un link, quindi andare sul tasto con la catena che hai tra i tools. A quel punto si aprirà una finestra dove potrai associare al testo appena selezionato il link. Il secondo campo è un’eventuale descrizione che apparirà quando passi sopra col mouse. Tutto qua.
      Se poi hai bisogno… Siamo qua. Magari non rispondo subitissimo… ma se posso ben volentieri

      Liked by 1 persona

      1. Nessun problema. Comunque ricorda non è una vera “gestione” dei cookies, ma solo un avviso. La soluzione vera dovrà darla WP dopo che il garante avrà spiegato meglio. Spero lo farà… Ad ogni modo per noi utenti normali non dovrebbe cambiare assolutamente nulla.

        Mi piace

  10. “Resta ferma naturalmente la possibilità per gli editori di ricorrere a modalità diverse da quella descritta per l’acquisizione del consenso online all’uso dei cookie degli utenti, sempreché tali modalità assicurino il rispetto di quanto disposto dall’art. 23, comma 3, del Codice”.
    Trovato verso la fine del paragrafo 4.1 dell’articolo 4 della nota sul sito del Garante “Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie”.
    Comunque la procedura del Garante sarà la seguente:
    in caso di infrazione individuata in uno delle centinaia di migliaia di Blog e siti italiani, il Garante manda un avviso al gestore con le sue osservazioni e suggeriment e da 30 gorni per mettersi in regola. Nel caso un utente sia così sfortunato da essere “beccato” ha dunque tutto il tempo anche per rispondere e dire le sue ragioni.
    Il nostro problema non è solo di WordPress.com, ma di tantissime altre piattaforme gratuite che, almeno finora, non hanno proprio pensato di trovare soluzioni.
    Se girate su internet vedete che oggi i Blog “in regola” sono ancora veramente pochi.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...